vai al contenuto. vai al menu principale.

Il comune di Villa San Secondo appartiene a: Regione Piemonte - Provincia di Asti

Parrocchiale dei Santi Matteo e Secondo

Nome Descrizione
Indirizzo Piazza Monsignore Enrico Schierano
1771 - 1777 (costruzione intero bene)

Costruzione ad opera degli architetti torinesi Pietro Posso e Giuseppe Teodoro Capello, in sostituzione della precedente parrocchiale che sorgeva sul luogo occupato oggi da piazza Schierano. La messa in opera viene affidata al capomastro Bernardo Guggia, già direttore dei lavori presso il Seminario di Asti ideato da Benedetto Alfieri.

La Chiesa è sita sulla sommità del nucleo originario di Villa San Secondo nella piazza dedicata a Mons. Enrico Schierano. L’interno presenta una pianta a croce greca con pareti e paraste decorate in stucco, con capitelli corinzi, con due ampie cappelle dedicate alla Beata Vergine e a San Secondo con raffinati altari in marmi policromi. Le due grandi vetrate istoriate nelle finestre a mezzaluna delle cappelle sono opera della ditta Balnet di Grenoble. L’altare maggiore, in marmi policromi, risale agli anni dell’edificazione della Chiesa. Le volte sono state abbellite da Luigi Morgari e Giovanni Lamberti (1910) su iniziativa di monsignor Schierano. All’interno sono presenti due grandiosi organi a canne: un Gandini di Varese del 1899 e un organo elettronico Grand Opera Viscount. All’esterno la facciata in mattoni su due ordini, con sfondati affrescati da Luigi Morgari oggi ormai quasi scomparsi, presenta piccole ali laterali sulle quali sono poste le statue dei santi titolari.

Bibliografia: http://www.chieseitaliane.chiesacattolica.it/chieseitaliane/AccessoEsterno.do?mode=guest&type=auto&code=22205